Orologio attività per bambini

Orologio attività per bambini

Io sto ai lavoretti manuali come Marilyn Manson sta a radio Maria.

L’ultima volta che ho fatto a mano qualcosa per Jacopo è stato il barattolo della calma montessoriano, che lui ha prontamente scaraventato contro la parete. Avevo forse tralasciato l’ingrediente magico?

Però giorni scorsi ho avuto un’idea e visto che il risultato non è venuto neanche poi tanto male ho deciso di mostrarvi come ho fatto e a cosa è servito (il primo che dice che è brutto lo blocco 🙂 ).

Ci siamo accorti di avere qualche difficoltà a far capire allo gnomo esattamente quando fosse il momento di far qualcosa.
Sin da quando era piccolo, nella vana speranza di conciliargli il sonno abbiamo sempre cercato di dargli degli orari abbastanza precisi e delle abitudini fisse.

Riuscirci non è poi così facile come gli esperti dicono, basta fare un’uscita fuori e tornare a un orario diverso dal solito che alcuni bambini perdono, come si suole dire, la bussola.

Mi è così venuto in mente di creare un orologio  attività per bambini con tutte le attività della giornata, in modo da renderlo partecipe, fargli spostare la lancetta sull’attività giusta per quel preciso momento e fargli capire così quando è ora di.

Incredibile, ma funziona. Si diverte tantissimo e soprattutto è più invogliato a seguire quello che gli diciamo.

Cosa fondamentale, quando è l’ora di andare a letto fa decisamente meno storie.

Volete sapere come l’ho realizzato? Considerando che voi farete sicuramente meglio, ecco cosa mi è servito:

  • un cartoncino di un colore a vostra scelta (io ho optato per il blu)
  • un cartoncino di un altro colore (Jacopo ha scelto rosso)
  • un piatto o un compasso
  • alcune  immagini raffiguranti le varie attività della giornata (mangiare, dormire, fare il bagnetto, giocare, andare all’asilo, fare colazione, ecc… ecc…)
  • un fermacampione

 

Abbiamo preso il cartoncino blu e con un piatto abbiamo disegnato i cerchi (io ne ho fatto due -essendo il cartoncino non molto spesso-  li ho poi incollati tra loro rendendolo più resistente, ma altrimenti basta prendere un cartoncino più robusto, anche quello di qualche scatola che non vi serve più)

 

ecco qua la nostra base orologio

Dopodiché abbiamo disegnato e ritagliato la lancetta (ne è bastata una, lo scopo non è leggere l’ora e i minuti)

Sul web ho trovato delle immagini che rappresentassero i vari momenti della giornata: dormire, far colazione, lavarsi, ecc… Sarebbe molto bello usare delle fotografie di vostro figlio, io non ne avevo di così dettagliate.

Le abbiamo incollate sull’orologio,
posizionandole a seconda dell’ora in cui normalmente fa quella attività. (esempio alle h 2/14 abbiamo messo la nanna)

Abbiamo usato il fermacampione con l’aiuto di un paio di forbicine per bloccare la lancetta.

 

 

Et voilà! Devo dire che ci siamo divertiti tantissimo, con il tempo pessimo di questi giorni è stato un diversivo.

Ho aggiunto  un nastrino sopra, così è diventato più carino e si può appendere ovunque, noi abbiamo scelto la porta della cameretta.

Cosa ne pensate?

 

 



Lascia qui un commento

Rispondi

  Subscribe  
Notificami