L’universo parallelo dell’uomo al cesso

L’universo parallelo dell’uomo al cesso

La vedete questa foto?
ecco, è così che io mi immagino l’universo parallelo in cui un UOMO probabilmente si ritrova quando va al cesso.

 

Tu lasci un bagno normale, persino un po’ piccolo, con materiali di capitolato,

E lui invece si infila in uno spazio temporale bellissimo, in cui perdersi per ore e ore.

 

ma che fai?” , provi a chiedere

“leggo”, risponde serafico

ah beh, certo. non leggi da mesi inizi proprio al wc?

“gioco a candy crash”

“sto su facebook”

“cazzeggio”

“guardo le partite”

“telefono all’amante”

sarebbero spiegazioni molto più plausibili.

 

Però attenta a non incazzarti troppo. MAI; Resta ZEN, fosse mai che poi appari come la rompiballe e:

ma adesso non posso neanche cagare in pace?”

Tesoro mio.  

A parte che la parola pace intesa come silenzio e tranquillità è stata sepolta dal momento esatto in cui l’erede ha fatto uuuueeeeeh

Ma PUOI almeno lasciare la porta aperta?

vorrei avere un po’ di privacy

Privacy? Pace?

sei sicuro di avere un figlio?


E poi amore mio dolce ti faccio notare che mentre tu pacificamente cagavi io, con lo gnomo attaccato letteralmente alla mia gamba, ho:

  • fatto una lavatrice
  • cucinato 
  • risposto a due mail
  • mandato 3 messaggi vocali
  • passato la scopa 
  • costruito un ponte col trenino

e ma si sa che voi donne siete troppo avanti”

The king of paraculs.

Consolatemi: conoscete qualche uomo che non lo faccia?

Facebook Comments


Lascia qui un commento

2 Commenti on "L’universo parallelo dell’uomo al cesso"

Rispondi

Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
MammaSerena
Ospite

😂 oooommioddio!! Succede anche a te?!? 😂

wpDiscuz