Che ti avanzano due spicci?

Che ti avanzano due spicci?

Nuova casa di Chiara Ferragni a Los Angeles

È notizia che ha fatto scalpore in questi giorni quella della nuova casa di Chiara Ferragni a Los Angeles.
Casa, che ve lo dico a fare, megagalattica. In particolare a suscitare l’ira degli haters (che irascibili lo sono già per definizione) è stata la fantomatica stanza delle scarpe.

Noi stiamo cercando di comprare casa, e per farlo ci siamo lanciati in un impegnativo sudoku per far quadrare debiti, entrate, uscite varie ed eventuali, spese ordinarie e future.

Mi è venuto in mente che un paio di volte, tornando dal nido dello gnomo, una signora di mezza età mi ha bussato al finestrino chiedendo 50 centesimi.

Non so perché proprio 50 e non 1 euro o offerta Libera, fatto sta che, un po’ presa alla sprovvista, un po’ spaventata da questa incursione sulla mia automobile, glieli ho dati.

Darle 50 centesimi mi ha discretamente fatto girare perché non credevo li meritasse, sebbene non sapessi niente della sua storia. Quando diamo qualcosa a qualcuno alla cieca proviamo sempre un po’ di fastidio (credo sia questo il motivo per cui in genere chi chiede l’elemosina si appende un cartello al collo indicando sciagure familiari).
Eppure, riflettendoci, mi sono resa conto che quei centesimi non cambiavano minimamente il mio budget familiare, mi erano quasi del tutto indifferenti e non mi hanno certo reso più povera.

Quindi. Pensavo.

Chiara. Chiarina.

Anche a te chiamano Chiarina? Odioso eh?

Ma tu sarai ALTA e sei figa quindi no, non credo che la gente ti riservi questi nomignoli.

Chiara.

Io non ti conosco. Ammetto che non riesco a provare empatia nei tuoi confronti e ammetto che le tue scarpe con disegnato un occhio chiuso e uno aperto non corrispondono esattamente ai miei gusti (come? No, non ho scritto che mi fanno cagare)

Sulla empatia però cerca di capirmi, sei bella e ricca e hai avuto successo.

Nessuno, nessuno te lo perdonerà mai.

Dovrei iniziare io? 😁

Però, dai, potremmo rivedere la cosa. Cioè, io sono una che cambia idea facilmente, tutto può essere rivisto.

Chiara.

Ecco.

Mi presti 100 Mila euro?

E dai. Sono come i 50 centesimi per me. A te non cambiano molto. Anzi, niente. A me invece darebbero una casa senza imparentarmi con le banche. Parenti serpenti, sai come si dice.

Te la racconto la mia barbosa storia se vuoi, sciagure non ne ho e ne sono felice, però mi faresti comunque un grosso favore.

Se non ci si aiuta tra Chiare…

In cambio:

  1. Prometto di non bussarti al finestrino per averne poi altri 100.
  2. Prometto di farmi uno scaffale solo di scarpe (a ognuno le dovute proporzioni). Ci metto anche quelle delle gnomo tanto ha il piede piccolo e non occupa spazio.

Come dite?

Ma non pensi che è una vergogna rispetto a chi non arriva a fine mese? (Per quello le do la possibilità di redimersi)

Ma quella non sa fare niente e guarda che miliardi fa! (Di tutte le persone che non sanno fare un cavolo nella vita e che guadagnano tanto ma tanto diciamo che lei è quella che mi disturba meno. Almeno non è pagata coi miei soldi e non prende decisioni per la comunità)

Quindi, Chiarina (pardon)

Io ti – li – aspetto.

In fede,
tua omonima e generosissima Chiara.



Lascia qui un commento

21 Commenti on "Che ti avanzano due spicci?"

Rispondi

  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Mindfulmamma
Ospite

Posso dirlo io che le sue scarpe con l’occhio chiuso mi fanno CAGARE??
Devo dire che, rispetto a molte altre che hanno fatto fortuna con un’idea geniale non riesco proprio a capire quale sia il talento di questa signorina. Sicuramente ce l’ha eh, un talento, ma a me sfugge completamente!

Francesca
Ospite

Ogni cosa è proporzionale alla vita delle persone, magari per me possono fare differenza i 10€, a qualcuno i 100€ e a salire…..
Certo, saremmo tutti più felici con una SPONTANEA generosità nei nostri confronti, specie se ci salva da orchi e uomini neri travestiti da direttore di banca, in fin dei conti il nome uguale non può essere solo un caso, vale la pena tentare! 🙂

ElenaRigon
Ospite

Ma sai che io vivo nell’ignoranza più totale e non so nemmeno che faccia ha, oltre a non conoscere i motivi della sua fortuna….

Diemme
Ospite

Io al posto suo te li darei… per l’appunto, due spicci, se non ci si aiuta tra Chiare! 😆

blogcambiopasso
Ospite

per quanto mi riguarda la sua stanza delle scarpe non mi fa molta invidia, ma un blog che funziona come il suo, quello, confesso, un po’ sì. Anzi parecchio 🙂

growingwithyousite
Ospite

maaa… posso unirmi alla generosità tra Chiare???? daidaitiprego!!!!

Pensieri rotondi
Ospite

“Se non ci si aiuta tra Chiare…” Mi hai fatta morire! Il tuo discorso comunque non fa una piega. Fammi sapere se ha accettato! 😀